Un'aria nuova.

Donatella

Bianchi

Presidente

Elezioni Regionali Lazio 12/13.02.2023

Perché mi candido

Ho scelto di far crescere la mia vita professionale nella città di Roma oltre 20 anni fa.

Da allora questa comunità e l’intero territorio laziale sono diventate parte integrante della mia vita. Ne ho via via scoperto e apprezzato le bellezze, coniugando l’aspetto professionale ad una dimensione di vita privata che mi ha fatto innamorare di queste eccellenze.

Per queste ragioni oggi mi candido a guidare la Regione Lazio, impegnandomi in prima persona in un percorso partecipato e democratico che fa avanzare insieme la spinta civica e quella politica: energie che mirano al rilancio del tessuto sociale, ambientale ed economico della regione.

Il Lazio merita un’aria nuova, un governo territoriale con i cittadini protagonisti – al centro dell’ambizioso programma che vogliamo realizzare impegnandoci senza risparmio.

Perché mi candido

Ho scelto di far crescere la mia vita professionale nella città di Roma oltre 20 anni fa.

Da allora questa comunità e l’intero territorio laziale sono diventate parte integrante della mia vita. Ne ho via via scoperto e apprezzato le bellezze, coniugando l’aspetto professionale ad una dimensione di vita privata che mi ha fatto innamorare di queste eccellenze.

Per queste ragioni oggi mi candido a guidare la Regione Lazio, impegnandomi in prima persona in un percorso partecipato e democratico che fa avanzare insieme la spinta civica e quella politica: energie che mirano al rilancio del tessuto sociale, ambientale ed economico della regione.

Il Lazio merita un’aria nuova, un governo territoriale con i cittadini protagonisti – al centro dell’ambizioso programma che vogliamo realizzare impegnandoci senza risparmio.

Come

La mia candidatura sarà sostenuta dal Movimento 5 Stelle e dal Polo progressista di sinistra ed ecologista, due forze che fanno della sinergia con l’associazionismo e i movimenti civici un tratto distintivo e qualificante della propria azione politica. In queste settimane girerò il territorio laziale, ascolterò in prima persona le voci di cittadini, famiglie, imprese e lavoratori. Saranno momenti di confronto per raccogliere le urgenze presentate dal territorio e poter quindi lavorare seguendo un’unica direzione: il loro esclusivo interesse. Sono pronta a rimboccarmi le maniche, potendo contare sul supporto dei tanti laziali stanchi delle solite promesse e dei soliti slogan. Sono pronta a lavorare per un cambio vero e radicale in Regione.

Come

La mia candidatura sarà sostenuta dal Movimento 5 Stelle e dal Polo progressista di sinistra ed ecologista, due forze che fanno della sinergia con l’associazionismo e i movimenti civici un tratto distintivo e qualificante della propria azione politica.

In queste settimane girerò il territorio laziale, ascolterò in prima persona le voci di cittadini, famiglie, imprese e lavoratori.

Saranno momenti di confronto per raccogliere le urgenze presentate dal territorio e poter quindi lavorare seguendo un’unica direzione: il loro esclusivo interesse.

Sono pronta a rimboccarmi le maniche, potendo contare sul supporto dei tanti laziali stanchi delle solite promesse e dei soliti slogan. Sono pronta a lavorare per un cambio vero e radicale in Regione.

Chi sono

Se dovessi parlare di me in poche righe inizierei dicendo che Donatella è una giornalista, la felice madre di Federica e Luca e moglie di Tommaso, una donna che da sempre si è battuta per la tutela del patrimonio ambientale e delle biodiversità. Dal 1994 conduco il programma “Linea Blu” su Rai1, nel 2014 sono stata eletta Presidente del WWF fino al 2019 – anno in cui sono stata nominata Presidente del Parco nazionale delle Cinque Terre. Poco meno di due anni fa, nel maggio 2020 – in un periodo molto difficile per il nostro Paese, ho lavorato fianco a fianco ad altri professionisti nel comitato di esperti presieduto dall’ex ministro Vittorio Colao e voluto dal Presidente Conte per tracciare le linee di ripartenza socio-economica dell’Italia dopo l’emergenza COVID-19.

Chi sono

Se dovessi parlare di me in poche righe inizierei dicendo che Donatella è una giornalista, la felice madre di Federica e Luca e moglie di Tommaso, una donna che da sempre si è battuta per la tutela del patrimonio ambientale e delle biodiversità.

Dal 1994 conduco il programma “Linea Blu” su Rai1, nel 2014 sono stata eletta Presidente del WWF fino al 2019 – anno in cui sono stata nominata Presidente del Parco nazionale delle Cinque Terre.

Poco meno di due anni fa, nel maggio 2020 – in un periodo molto difficile per il nostro Paese, ho lavorato fianco a fianco ad altri professionisti nel comitato di esperti presieduto dall’ex ministro Vittorio Colao e voluto dal Presidente Conte per tracciare le linee di ripartenza socio-economica dell’Italia dopo l’emergenza COVID-19.

Fai una donazione per la mia candidatura e il progetto politico da costruire e realizzare per i cittadini e le cittadine della nostra Regione

Donatella

Bianchi

Presidente

Elezioni Regionali Lazio 12/13.02.2023

Contatti

Fai una donazione per la mia candidatura e il progetto politico da costruire e realizzare per i cittadini e le cittadine della nostra Regione

Donatella

Bianchi

Presidente

Elezioni Regionali Lazio 12/13.02.2023